Spedizioni gratuite per ordini superiori a €69,90
Vacanze sulla neve: cosa non dimenticare
06/12/2021

Vacanze sulla neve: cosa non dimenticare

Siamo tutti pronti per rivivere, finalmente, le prossime vacanze in montagna, sulla neve, dopo due inverni durante i quali siamo dovuti restare chiusi in casa a causa della pandemia.

È il momento, quindi, di fare il punto su cosa non possiamo dimenticare a casa, al fine di goderci le feste in tutta tranquillità e tornare a casa senza le possibili conseguenze di una vacanza organizzata non al meglio.

Cosa è indispensabile portare con sé in queste occasioni?

Vediamolo insieme.

L’abbigliamento giusto

Per chi è un habituée dell’alta quota e della neve, non c’è bisogno di specificare che l’abbigliamento tecnico ideato ad hoc per la neve è il vero must: dopo-sci, giacche e magliette termiche e la possibilità di poter togliere diversi strati quando si entra in ambienti riscaldati è d’obbligo, al fine di evitare sbalzi di temperatura drastici.

Proteggere tutto il corpo

La protezione solare è indispensabile sempre, soprattutto durante le passeggiate ad alta quota, le sciate in compagnia, e tutte quelle attività che fanno bene al corpo e all’umore, ma che possono nascondere dei seri pericoli per la pelle. I raggi ultravioletti diventano più aggressivi e pericolosi sulle distese innevate delle montagne, che, inoltre, rappresentano una superficie molto riflettente, che ne incrementa l’intensità, anche in presenza di nuvole che, pur coprendo il sole, non esplicano un effetto barriera contro i suoi raggi.

Proteggere le labbra

Per evitare fenomeni di secchezza labiale, è bene avere sempre con sé quei prodotti protettivi, ricchi di principi naturali, capaci di apportare idratazione e protezione alle labbra.

Oltre al classico burrocacao, da applicare prima di mettersi al sole, è bene avere con sé un gel di aloe vera, che lenisce, idrata e riduce eventuali arrossamenti e irritazioni, da applicare dopo essere stati all’aperto. Per corroborarne l’efficacia, lo si può unire a poche gocce di olio di jojoba.

Proteggere le mani

Sulla neve, i raggi UV possono essere dannosi anche per le nostre mani. Prima di tutto è importante non sfilare i guanti o addirittura non indossarli, esponendo le mani ad aggressioni termiche importanti. È meglio, invece, avere sempre con sé una crema protettiva, magari dotata di filtri solari, e una idratante da applicare a fine giornata, così da difenderle dagli agenti atmosferici che possono causare secchezza.

Proteggere gli occhi

Il riverbero della neve può danneggiare anche la vista, dato che crea all’interno del campo visivo un punto luminoso di intensità molto più alta rispetto a quella cui siamo abituati. Aper proteggere gli occhi, quindi, è importante non dimenticare degli occhiali da sole con lenti certificate, oltre ad avere sempre con sé un collirio per apportare sollievo dal vento e dal freddo a cui ci si espone.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di rispondere alle tue domande.

Tag settimana bianca, vacanze sulla neve, vacanze invernali, Natale

Prodotti consigliati

Commenti

Lascia un commento