Spedizioni gratuite per ordini superiori a €29,90
Ad ottobre spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90€ e contrassegno gratuito
Ottobre: Mese della prevenzione contro il cancro al seno
06/10/2021

Ottobre: Mese della prevenzione contro il cancro al seno

Ottobre è stato definito il “mese rosa” al fine di dare rilievo alla sensibilizzazione della popolazione femminile sui rischi del cancro al seno. Secondo i dati riportati, in Italia il tumore della mammella è la neoplasia più frequente.

La prevenzione è fondamentale, soprattutto tenendo conto che durante la pandemia si è quasi del tutto fermata ed è ripresa molto lentamente. Ricordiamo che i programmi di screening oncologico nazionale danno la possibilità di eseguire gratuitamente la mammografia ogni due anni a tutte le donne che si trovano tra 50 e 69 anni di età.

Aderendo ai programmi nazionali di screening e assumendo comportamenti salutari si può ridurre il proprio rischio di ammalarsi, di seguito vediamo come.

Prevenzione

La prevenzione è tesa a valutare lo stato del seno e a controllare l’eventuale sintomatologia, oltre a identificare e quantificare il rischio di ammalarsi di tumore al seno.

Ha il fine di mettere insieme quante più informazioni possibili sulla storia familiare e clinica della paziente: si vanno quindi a esaminare le abitudini alimentari, lo stile di vita, l’età del primo ciclo mestruale e dell’eventuale inizio della menopausa, le gravidanze, le terapie ormonali eventualmente seguite, l’utilizzo di farmaci.

Si va poi a osservare e a eseguire la palpazione di entrambe le mammelle e delle stazioni linfonodali, con lo scopo di notare la presenza eventuale di noduli, a volte addirittura visibili, anche se, generalmente, questi sarebbero sintomo di una forma tumorale già avanzata e non di una forma in fase precoce, e più facile da trattare.

Screening

Grazie ai programmi di screening è possibile eseguire una diagnosi precoce.

La mammografia è un esame radiografico che aiuta a identificare precocemente la presenza di noduli non ancora palpabili che possono essere conseguenti alla presenza di un tumore.

Lo screening per il cancro del seno, a seconda delle indicazioni del ministero della Salute italiano, è dedicato alle donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni, fascia d'età in cui si concentra buona parte dei tumori del seno e l’importanza della partecipazione allo screening in questa fascia di età, risiede nel fatto che può ridurre del 40 per cento la mortalità correlata a tale malattia.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Tag prevenzione, screening, mese rosa, prevenzione cancro al seno

Commenti

Lascia un commento