Spedizioni gratuite per ordini superiori a €29,90
Ad ottobre spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90€ e contrassegno gratuito
Giornata mondiale contro l’obesità: prevenzione del sovrappeso infantile
11/10/2021

Giornata mondiale contro l’obesità: prevenzione del sovrappeso infantile

L'obesità in età infantile è in forte aumento in tutto il mondo occidentale e l'Italia è la prima in Europa (dopo aver superato Spagna e Grecia). In tutto il mondo il 10 ottobre viene celebrata la Giornata Mondiale contro l'Obesità (Obesity day), una campagna di sensibilizzazione su obesità e sovrappeso, con un occhio di riguardo per quello infantile.

Cosa ci dicono i dati

Negli ultimi anni, c’è stata un’iniziativa internazionale, denominata Cosi (“Childhood Obesity Surveillance Initiative”), che ha permesso di condurre una indagine su oltre 250 mila alunni in diverse scuole. Hanno partecipato allo studio 19 Paesi della Regione europea dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), tra cui l’Italia.

I dati mostrano che l’incidenza del sovrappeso oscilla dal 18% al 52% nei maschi e dal 13% al 43% nelle femmine mentre l’obesità va dal 6% al 28% tra i bambini e dal 4% al 20% tra le bambine.

Le percentuali tendono a salire man mano che si va verso i Paesi dell’Europa meridionale.

Prevenzione

In buona parte il fattore che più incide è la poca o del tutto assente attività fisica, spesso in conseguenza a una scarsa organizzazione familiare e/o scolastica.

Capita anche che, nonostante le scuole siano a pochi chilometri da casa, si accompagnino i bambini in auto per guadagnare tempo.

Anche noi sappiamo quanto possa essere arduo organizzare la propria giornata quando si ha una famiglia, ma sarebbe salutare anche per i genitori alzarsi dal letto una mezz’oretta prima, far colazione con calma ed evitare ritmi sfrenati (che è meglio anche per la salute in generale).

Le attività sportive che i bambini dovrebbero svolgere a scuola e in orari extra scolastici, specialmente in Italia, non sono sempre troppo efficienti: da genitori dovremmo esigere che le ore di educazione fisica abbiano la giusta rilevanza e siano ben curate dai docenti.

Alimentazione

Prima di passare all’alimentazione, bisogna tenere a mente che quest’ultima e l’attività fisica non prescindono l’una dall’altra, c’è bisogno della loro sinergia per far sì che i nostri figli restino in salute.

I principali consigli per prevenire l’obesità infantile sono:

  • assumere 5 pasti al giorno (tre pasti principali e due spuntini);
  • regolare l’apporto calorico, limitando le porzioni e gli alimenti pre-confezionati;
  • evitare i troppi fuori pasto e i fast food.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Tag obesità, sovrappeso infantile, giornata mondiale contro l'obesità

Commenti

Lascia un commento